Passa ai contenuti principali

Maschera viso illuminante di Biovera/Radiant Purifying Skin Mask by Biovera



*English version below*

Un po' di tempo fa, mentre passavo del tempo libero da Eataly, ho scoperto una marca di cui, prima, avevo solo sentito parlare: Biovera, una marca di cosmesi naturale, certificata ICEA, prodotta dal gruppo Cosmofarma.



In quel periodo Biovera non era così famosa tra consumatori e blogger, ma ora, è proprio il caso di dirlo, lo è, eccome! Sono riusciti a rendere il brand famoso creando bei prodotti, con buone formule e piuttosto efficaci (questa maschera non è l'unico prodotto che ho provato finora). Di recente hanno anche lanciato sul mercato nuovi prodotti che sembrano molto interessanti e che spero di provare presto, uno di questi è una crema idratante multiuso. Ultima (ma non meno importante) caratteristica, Biovera non ha creato una marea di prodotti come molte altre marche (purtroppo) decidono di fare, ha preferito, invece, puntare sulla creazione di una linea con (relativamente) poche referenze – cosa che io apprezzo molto e trovo segno di grande onestà. Qui potete dare un'occhiata ai prodotti Biovera!

Premesse
Come forse saprete già, la mia pelle è sensibile, per questo ha la tendenza ad arrossarsi e a prudere. Per questa ragione scelgo sempre (o quasi) prodotti che siano studiati per le pelli sensibili e quando ho visto i prodotti Biovera sullo scaffale, la scritta “pelli sensibili” su alcuni ha subito catturato il mio sguardo. In quell'occasione ho comprato questa maschera e una crema con proprietà simili che, però, ho terminato prima di poterle scattare foto (dunque, comprerò di nuovo la crema, solo per poterla recensire, dal momento che mi è piaciuta)!




Ingredienti e loro funzioni
Uno degli ingredienti principali di questa maschera è l'idrolato di elicriso, il secondo ingrediente dopo l'acqua. Probabilmente sapete già quanto io ami l'elicriso – oltre ad essere una bella pianta, con meravigliosi fiori gialli, ha anche eccezionali proprietà lenitive che si addicono alla pelle sensibile e che aiutano in caso di diversi problemi della pelle.

È ovvio che un ingrediente soltanto difficilmente può rendere un prodotto valido. In questa maschera, però, l'idrolato di elicriso non è da solo a combattere la lotta contro i problemi legati alle pelli sensibili:
caolino – è un ingrediente purificante che rende il prodotto perfetto anche a combattere impurità, brufoli ecc, ed è anche lenitivo;
oli vegetali – gli oli di mandorle, soia e oliva (incredibilmente antiossidante), nutrienti, rendono questa maschera perfetta anche per le pelli normali o secche;
bisabololo – ingrediente ottenuto dalla camomilla, lenitivo e indicatissimo in caso di pelle sensibile;
estratti di achillea, bardana e malva – anche'essi estremamente lenitivi;
estratto di equiseto – (tra l'altro amo il nome in inglese: “horse tail” ovvero “coda di cavallo”!) molto ricco di silice, aiuta a mantenere l'elasticità della pelle e a combattere i segni del tempo.



Che aspetto, odore e consistenza ha
Si tratta di una crema corposa (ma non troppo), biancastra/giallina, con un piacevole profumo dolce, direi che non sa di qualcosa in particolare, forse si sente giusto un accenno di elicriso (se non conoscete l'odore, non saprei come descriverlo perché è molto caratteristico, erbaceo, ma non fastidioso). È facile da applicare, non si secca e questo è un grosso vantaggio, dal momento che la pelle sensibile e la pelle normale/secca non amano le maschere che si seccano. Quando un prodotto dà quella sensazione di pelle che tira non è mai piacevole, giusto?




Impressioni
Ho usato per la prima volta questa maschera un soleggiato e abbastanza caldo giorno di estate e, devo dire, non avevo letto le istruzioni o, comunque, non attentamente. Per questo avevo lasciato agire la maschera per circa 10 minuti. La mia pelle pizzicava – molto – e, dopo aver rimosso la maschera con dell'acqua tiepida, avevo il viso rosso come un peperone. Ovviamente ero un po' preoccupata, ma quello strano rossore è scomparso nel giro di un'ora, lasciando spazio ad un colorito luminoso e ad una pelle dall'aspetto compatto ed uniforme. Adesso di solito la uso di sera prima di andare a letto, la lascio agire per non più di 5 minuti e, anche se la pelle mi brucia un pochino e diventa poi rossa, non è un grosso problema, dal momento che so che dopo sarà luminosa (e confermo anche il fatto che affina la grana della pelle, levigandola). Questa è davvero una delle mie maschere preferite e mi piace utilizzarla dopo una accurata pulizia (per esempio con lo spazzolino viso o con il pad in loofah di Cose della Natura). Una volta che l'ho rimossa, normalmente spruzzo sul viso un idrolato e poi applico qualche goccia di un olio vegetale (argan o marula) oppure massaggio un balsamo lenitivo e il giorno dopo ho la pelle morbida e rigenerata.

Altre info utili, prezzo e dove trovarla
La maschera viene venduta in un pratico contenitore airless da 100 ml e costa circa 12 €. La potete trovare da Farmaness e da Kosmetika Point, oltre che in alcuni punti vendita Eataly!



******English version******




Some time ago, while I was spending some nice free time at Eataly, I discovered a brand which I had only heard of before: Biovera, a natural brand, ICEA certified, produced by the Cosmofarma group. By that time Biovera was not so popular among consumers and/or bloggers but now I shoul say that it really is! They made the brand popular by creating some nice products, with very good formulas and quite effective (this mask is not the only thing I have used so far). The brand has recently lauched some new products on the market and they look really interesting, one of these products is a multipurpose hydrating cream. Last but not least, Biovera decided to create just a few products (unlike other brands that unfortunately create ranges with tons of products) – this is something I really apprecciate and consider a proof of honesty. You can take a look at the products here!

Background 
As you may already know, my skin is sensitive, it is therefore akin to redness and often itchy. For this reason I always (or almost always) choose products that are designed for sensitive skin and when I saw Biovera's products on the shlef, the writing “pelli sensibili” (sensitive skins) on some of them immediately caught my eye. I bought this mask and a face cream with very similar properties, which I finished before I could take pictures of it (so I will be probably buy another bottle of it just to write a review, since I liked it)!




Ingredients and their function
One of the key ingredients in this mask is defintetely helichrysum hydrosol, which is the second ingredient after water. Maybe you already know how much I love helichrysum – besides being a beautiful plant, with wonderful yellow flowers, it also has extraordinary soothing properties that really suit sensitive skin and help with different skin conditions.

Of course just one ingredient is hardly enough to make a good product. In Biovera's mask helichrysum hydrosol is not alone in this fight against problems associated with sensitive skin:
kaolin – it serves as a purifying ingredient, helping fight impurities and pimples, and it soothes skin too;
vegetable oils – almond, soy and olive (incredibly antioxidant) oil are nourishing and make the mask perfect for normal and dry skin too;
bisabolol – an ingredient obtained from chamomile, it is soothing and highly recommended for sensitive skin;
yarrow, mallow and burdock extracts – plants whose extracts are also extremely soothing;
horsetail extract – (I love the English name by the way!) horsetail is rich is silica and helps keep skin elastic and the ravages of time.




How it looks, smells and feels like
It's a thick (but not too much) whitish/yellowish cream, with a pleasant sweet smell, I'd say, nothing I would recognize as the smell of something particular, maybe just a hint of helichrysum (if you don't know this smell, I don't know how to explain, it's peculiar, it's herbaceous but not pesky). It's easy to apply, it does not dries and this is a big plus because both sensitive and normal/dry skin do not enjoy a mask that gets dry. When a cosmetic product tugs the skin it is never nice, isn't it?




Impressions
I first used this mask on a sunny,quite warm, summer day and, I must confess, I did not read the instructions, at least not thoroughly. That's why I left it on my face for about 10 minutes. My skin was stinging, like a lot, and after removing the mask with some lukewarm water my face was as red as a beetroot. I was a bit worried but that strange redness disappeared in one hour and it left room to a smooth, even complexion that I really liked. Now I usually use it before going to bed, I leave it for not more than 5 minutes and, even if my skin stings a bit and becomes red, it's not that big a deal because I know that afterwards my complexion will really be radiant (and it is also true that the appearance of pores is reduced)! This mask is really one of my favorite and I like to apply it after a thoroughly cleansing (for example with my face brush or my loofah pad by Cose della Natura). Once I remove it, I usually spray some hydrosol on my face and then, on my moistened skin, I apply some drops of a vegetable oil (argan or marula) or a soothing balm and on the next day my skin is smooth and regenerated.

Further useful information, price and where to find it 
The mask is contained in a handy airless 100 ml container and it costs more or less 12 €. If you would like to know where to buy it in your country, I suggest you to ask Cosmofarma (contact form here) because they surely know about e-shops that ship internationally or about retailers abroad, if any! If you are in Italy you can find Biovera at Farmaness and Kosmetika Point!



Commenti

  1. Ce l'ho anche io questa maschera *-* ma non l'ho ancora usata -.- sto aspettando di finirne un'altra di Organic Shop...ma non vedo l'ora xD mi son sempre trovata bene sinora coi prodotti Biovera :3

    RispondiElimina
  2. Ora come ora nutro un po' di diffidenza verso quei prodotti che mi fanno arrossare il viso ma di sicuro l'idea di avere una pelle radiosa subito dopo, non dispiacerebbe neppure a me.

    RispondiElimina
  3. Io ho il gommage Biovera..è un brand che ho conosciuto da poco ed ha prodotti molto interessanti! ;)

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho la pelle sensibile :( e sono sempre in cerca di maschere che rendano luminosa la pelle.

    RispondiElimina

  5. last minute grad dress

    cute occasion dresses

    dressesregular
    Whether you or your bridal party prefer cocktail or floor length, empire or drop-waist, strapless, sleeved or one-shoulder necklines– we’ve got hundreds of gorgeous styles to choose from! Our affordable bridesmaid dresses modest dressesare designed to flatter every member of your bridal party, no matter what style you prefer.
    View more dresses, please click:http://www.clavonna.com
    For more dresses information, please email at :
    info.clavonna@gmail.com

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Ecobio e discount: prodotti viso e corpo Avenida

Buongiorno! 
Prima di parlare dei cosmetici Avenida, reperibili nei discount Penny Market, un piccolo excursus sul tema cosmetici ecobio e grande distribuzione!

The Lipstick Chronicle I - Nouveau Cosmetics

Da un po' penso all'idea di creare una specie di rubrica sul mio blog e alla fine mi son fatta venire in mente qualcosa che mi piace molto: i rossetti! Ed ecco qui il primo articolo di questa rubrica! 

I have thought for a while to create a sort of column on my blog and in the end I came up with a topic I really like: lipsticks! So here comes the first article belonging to this column! 


Attraverso lo specchio e quello che Roberta vi trovò: Mirodìa Cosmesi Natural / Through the Looking-Glass, and what Roberta found there: Mirodìa Natural Cosmetics

*English version below*


Il laboratorio dello specchio
“Dopo un altro momento Alice era dall'altra parte del vetro; con un salto leggero atterrò nella stanza dello Specchio […] Poi cominciò a guardarsi intorno, e notò che quanto poteva vedere della vecchia stanza era affatto comune e poco interessante, ma che tutto il resto era così diverso che di più non sarebbe stato possibile.” (dalla traduzione di “Attraverso lo specchio e quello che Alice vi trovò” di Masolino D'Amico)